Formazione

LA FORMAZIONE AZIENDALE

La Formazione Aziendale rappresenta una risposta all’esigenza sempre più forte della nostra Cooperativa di personalizzare e contestualizzare gli interventi formativi rispetto a bisogni specifici, con l’obiettivo di essere sempre più competitiva sul mercato attraverso la crescita delle proprie risorse interne.

La formazione “ad hoc” si articola nelle seguenti fasi:

  • analisi dei fabbisogni formativi dell’azienda, attraverso una serie di incontri tra la nostra équipe di esperti e un team aziendale per la definizione di obiettivi e finalità dell’intervento formativo;
  • progettazione dell’intervento formativo, con la definizione dei contenuti e delle metodologie didattiche più idonee al raggiungimento degli obiettivi fissati;
  • realizzazione delle attività formative;
  • monitoraggio e valutazione finale dell’azione formativa.

I vantaggi della formazione aziendale :

  • programmi personalizzati e progettati con i responsabili aziendali
  • un più forte coinvolgimento e motivazione di quanti prendono parte alle attività formative
  • erogazione dei corsi presso la sede aziendale, evitando così la trasferta dei partecipanti
  • erogazione dei corsi stabiliti sulla base di una calendarizzazione richiesta dall’azienda

I corsi si caratterizzano per l’utilizzo di metodologie innovative ed efficaci, che prevedono un forte coinvolgimento dei partecipanti, attraverso simulazioni, role playing, analisi di casi studio.

Un’opportunità, dunque, per disegnare su misura interventi di rafforzamento e crescita delle competenze e delle capacità del proprio personale, vero motore dello sviluppo competitivo della C.S.S..

CORSI E CONVEGNI

Tra i corsi, convegni e progetti attuati che maggiormente ci hanno contraddistinto possiamo ricordare:

1° Convegno Interregionale di Assistenza Domiciliare Integrata (Regione Molise-Abruzzo e Puglia) – TERMOLI (CB) 11-12 Aprile 2003 – In tale occasione sono stati presenti 34 relatori ed il Dott. LUCIANO ONDER nella veste di moderatore.

 2° Convegno Interregionale di Assistenza Domiciliare Integrata (Regione Molise-Abruzzo e Puglia) – CAMPOBASSO 27-28 Febbraio 2004 – In collaborazione con la ASL n. 3 Centro Molise. Presenti 26 relatori.

 Fiore all’occhiello i tirocini formativi all’estero mediante il  “Progetto FOSSE”: Formazione dell’Operatore Socio Sanitario in Europa.

72 borse di mobilità all’estero per under 35 in campo SOCIO-SANITARIO della durata di 13 settimane in:

  • Malta: 30 partecipanti
  • Spagna (Jerez e/o Siviglia): 20 partecipanti
  •  Portogallo (Viseu): 10 partecipanti
  • Regno Unito (Londra): 6 partecipanti
  • Francia (Perpignan): 6 partecipanti

I tirocini formativi si sono svolti in contesti di:

  1.   Gestione di strutture residenziali e semi-residenziali per minori, anziani, disabili, persone a rischio  di esclusione sociale; –
  2.  Assistenza domiciliare;
  3. Assistenza infermieristica;
  4. Servizi territoriali nell’ambito della salute mentale;
  5. Accoglienza e sostegno psicologico;
  6. Terapia e riabilitazione;
  7. Prevenzione e contrasto dell’esclusione e della marginalità sociale;
  8. Riduzione del danno e riduzione dei rischi;
  9. Politiche giovanili;
  10. Immigrazione.

Il Progetto “Fosse”, promosso dal Consorzio Parsifal e dalla COOPERATIVA CSS  si è rivolto a diplomati, laureati e giovani lavoratori fino a 35 anni di età non compiuti alla data di scadenza dell’avviso e residenti nelle regioni di MOLISE, Lazio, Basilicata, Sardegna ed Emilia Romagna.

Il progetto ha coperto i costi relativi alle seguenti attività:

  • Alloggio, utenze incluse per l’intera durata del progetto (ad esclusione di telefono e linea internet), in appartamenti/alloggi già individuati dall’ente promotore o da individuare in base alle specifiche esigenze dello stesso;
  • Assicurazione contro rischi ed infortuni e responsabilità civile contro terzi (Rct);
  • Assistenza organizzativa all′estero da parte del partner transnazionale del progetto;
  • Preparazione linguistica, culturale e pedagogica nel Paese di destinazione della durata di 2 settimane;
  • Tutoraggio, grazie alla presenza di un referente (tutor) a disposizione dei partecipanti nel Paese estero di destinazione;
  • Placement presso imprese, enti pubblici ed organizzazioni nel Paese di destinazione;
  • Implementazione Ecvet, ovvero messa in trasparenza delle competenze tecnico-professionali acquisite dai partecipanti durante il tirocinio formativo;
  • Certificazione Europass Mobility, che verrà rilasciata a conclusione del progetto.

Inoltre, è stato erogato, direttamente al partecipante, un contributo forfettario e una tantum, variabile a seconda del Paese di destinazione (tra i 450 e i 500 euro) per le spese di viaggio, vitto e trasporti locali.

Per Informazioni sui corsi di formazione:

Dott.ssa Antonella Iasenza

Ufficio di Isernia – Via L. Testa 15 –

Tel. 0865.412994

 Dott.ssa Annarita D’Orazio

Ufficio di Campobasso – Via G. Mazzini 80 –

Tel. 0874. 482494